Imformazioni generali
Attività

Missione e strategia

Grotta

Donatori 
Prestazioni sanitarie a
   pagamento

 



Reparti
Programma terapeutico
   carsico

Terapia ospedaliera
   prolungata

Ricovero e dimissione

• Regolamento ospedaliero 
FAQ
  



Direzione dell'ospedale
Medici, divisi per settori
   e capireparto

 

Ospedale:
GROTTA

Condizioni climatiche nella grotta

  • assenza di inquinazione e di rumore;
  • temperatura costante tra 10°C e 12°C;
  • debole corrente d'aria;
  • alta percentuale di umidità relativa-90%;
  • alta concentrazione di aerosoli e ioni negativi;
  • dosi basse di radiazioni di radon.

   

Negli ultimi 50 anni in numerosi stati dell'Europa centrale e orientale si è scoperto l'influsso favorevole che esercitano il microclima delle grotte e determinati agenti fisico-chimici sui cambiamenti infiammatori delle vie respiratorie.

È importante che nelle grotte – (a queste condizioni adempie anche la grotta , dove viene eseguito il programma di Bolnišnica Sežana/Ospedale di Sežana) non ci siano influssi sfavorevoli dal mondo esterno: non ci sono le inquinazioni anorganiche, organiche e biologiche - non ci sono gli antigeni, l’ozono, lo smog, le combinazioni dello zolfo e dell’azoto.

La temperatura è costante, intorno gli
11 °C, non ci devono essere correnti d’aria (per il nostro centro termoregolatore e con l’abbigliamento adeguato questa è un area indifferente), il 90% o persino una percentuale più alta di umidità relativa (relativa – riguardo alla temperatura ambientale), il ché garantisce all’aria un’adeguata purezza.

Queste condizioni devono essere verificate con delle particolari misurazioni e con controlli costanti degli avvenimenti nella grotta.

La concentrazione alta degli aerosoli di calcio e di magnesio, nonché degli ioni negativi, che insieme alla percentuale alta dell’umidità relativa agisce in modo da prevenire le infiammazioni, diluire il muco, ridurre l’edema della mucosa e rinforzare l’attività mucociliare.

La concentrazione relativamente alta del CO2 aiuta a migliorare la ionizzazione del calcio e stimola il centro respiratorio.

Le dosi basse delle radiazioni di radon hanno effetti biopositivi – stimolazione – che inducono la sintesi degli enzimi antiossidanti e degli enzimi riparatori del DNA danneggiato e l’espressione del genome per l’apoptosi.

Anche la risposta della difesa cellulare non specifica e specifica risulta migliorata.

In aggiunta, nella grotta regnano la quiete, l’armonia e la sensazione di isolamento e di difesa dagli influssi esterni, perciò la grotta carsica è il luogo ideale per il trattamento riabilitativo dei malati polmonari cronici e rappresenta la cornice dell’intero trattamento multidisciplinare.

Come già menzionato, la conformità delle condizioni all’interno della grotta viene constatata tramite delle misurazioni verificando i sopra elencati agenti microclimatici e fisico-chimici.

                

Queste misurazioni sono state eseguite dall’Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro di Lubiana, recentemente abbiamo acquistato anche l’attrezzatura per il monitoraggio continuo dei parametri microclimatici generali della grotta.

VISITA DELLA GROTTA

 

Programma terapeutico
   carsico

Visita della grotta


 

12.1.2003

Nel 2003 l’ospedale
ha allargato l’attività
medica del trattamento
dei pazienti in dialisi.
..
>>Piu